Volare

il lavoro, il design, i pixel, quanta magia in così pochi pixel, un fiore, una strada, una casa, una bimba che ride. Ho voglia di uscire di qui, ho voglia di far parte di cose importanti. E imparare a volare…

In silenzio

oggi me ne sto in silenzio. Parlo poco già di mio. Sto lavorando molto. Molto su me stessa; è un inizio settimana un pò strano, a mezz’aria.
Certo, devo risolvere un pò di questioni: un po’ di cosette in sospeso.
Se stai leggendo, scrivimi, fammi sapere come stai. Per me è importante saperti lì, da qualche parte.
Me ne vado a lavorare.

Creatività

intervista a Milka Pogliani, Direttore Creativo di Mc-Cann-Erickson Italia.
>M.P.: Scrivere un libro era un sogno che avevo a 15 anni. E’ passato. Ho l’orrore di quelli che scrivono qualcosa pensando che sia interessante.
>W-R: Che cos’e’ la creativita’, Milka?
>M.P.: Le mie regoline d’oro: essere giovani dentro, davvero. Essere coraggiosi. Essere curiosi. Essere flessibili. Essere coltissimi, aggiornati, profondi. Non essere mai soddisfatti.

Adoro

«Adoro il fatto che tu abbia freddo quando fuori ci sono 25 gradi. Adoro il fatto che ci metti un’ora e mezzo per ordinare un panino. Adoro la piccola ruga che ti si forma sul naso quando mi guardi come se fossi matto. Adoro il fatto che dopo aver passato una giornata con te, possa ancora sentire il tuo profumo sui miei vestiti. E adoro il fatto che tu sia l’ultima persona con la quale voglio parlare prima di addormentarmi la notte. Non è che mi senta solo, e non c’entra il fatto che sia Capodanno. Sono venuto qui stasera perché quando ti rendi conto che vuoi passare il resto della tua vita con una persona, vuoi che il resto della tua vita inizi il prima possibile».
Harry ti presento Sally